• Pubblicità
  • Arancio amaro ernia iatale

    Arancio amaro ernia iatale Tra i rimedi fitoterapici utili per controllare il reflusso ed eliminare il meteorismo si consiglia l’arancio amaro che può essere utilizzato come rimedio naturale in caso di ernia iatale, soprattutto per favorire la digestione, per questa ragione si consiglia la sua assunzione prima dei pasti per aiutare il lavoro dello stomaco. Gli […]
    Continua..
  • Epigastralgia: le principali cause del disturbo

    Epigastralgia: le principali cause del disturbo Si definisce epigastralgia la sensazione di dolore a carico della regione superiore e centrale dell’addome, localizzandosi al di sotto delle costole ed al di sopra dell’ombelico, nello specifico la regione epigastrica corrisponde allo stomaco, alla colecisti, a parte del fegato, del duodeno, dei reni, dei surreni, comprendendo anche un tratto di aorta e di vena cava inferiore. Questa manifestazione può essere […]
    Continua..
  • Ernia iatale farmaci inibitori della pompa protonica

    Ernia iatale farmaci inibitori della pompa protonica Anche se non esiste una cura farmacologica mirata per risolvere il quadro clinico dell’ernia iatale, il medico può prescrivere la somministrazione di alcuni farmaci utili per placare i sintomi più fastidiosi, per ridurre le manifestazioni legate al bruciore di stomaco tipico dell’ernia iatale vengono prescritti spesso i farmaci […]
    Continua..
  • Curcuma benefici sulla digestione

    Curcuma benefici sulla digestione Sono davvero numerose le proprietà da attribuire alla curcuma che può essere assunta come integratore per poter ottenere dei benefici sulla digestione visto che si tratta di un’erba capace di migliorare problemi legati a dispepsia, come anche casi di meteorismo e flatulenza. Questa pianta erbacea originaria dell’India è nota sin dall’antichità […]
    Continua..
  • Esofago di Barrett sintomi e diagnosi

    Esofago di Barrett sintomi e diagnosi Si definisce esofago di Barrett una metaplasia con interessamento delle cellule della parte inferiore dell’esofago che causa la sostituzione del normale rivestimento dell’epitelio squamoso stratificato dell’esofago da epitelio cilindrico semplice con cellule mucipare caliciformi. Questa patologia si riscontra spesso nei pazienti con esofagite da reflusso in questa sede anatomica si trova frequentemente sottoposta alla presenza sostanze […]
    Continua..
  • Carote benefiche per l’intestino

    Carote benefiche per l’intestino Tra le numerose proprietà da attribuire alle carote bisogna segnalare anche le virtù benefiche per l’intestino in particolare si tratta di un ortaggio considerato prezioso alleato in caso di gastrite e per riequilibrare la flora intestinale. Oltre a favorire l’abbronzatura le carote sono una fonte di sostanze nutrienti a cui ascrivere diverse […]
    Continua..
  • Combattere il reflusso acido con l’aceto di mele

    Combattere il reflusso acido con l’aceto di mele Diversi rimedi vengono comunemente indicati per dare sollievo in caso di acidità gastrica e si suggerisce in particolare di combattere il reflusso acido con l’aceto di mele, avendo inoltre cura a seguire una dieta basata sull’assunzione di alimenti sani. Il reflusso acido è dovuto all’azione irritante degli acidi digestivi che […]
    Continua..
  • Antiacidi gastrici efficacia

    Antiacidi gastrici efficacia La secrezione gastrica può essere controllata mediante l’assunzione di antiacidi gastrici che vengono prescritti dal medico ai soggetti che risentono dei disturbi tipici dell’acidità gastrica, per questo motivo sono utilizzati nella terapia del reflusso gastroesofageo e per migliorare gli episodi legati alla cattiva digestione, inoltre questa tipologia di farmaci vengono prescritti per favorire un’attività antiulcera, tenendo conto del […]
    Continua..
  • Ernia iatale artemisia

    Ernia iatale artemisia Per favorire la secrezione dei succhi gastrici e rendere la digestione meno laboriosa in caso di ernia iatale si consiglia come rimedio naturale l’artemisia, che possiede diverse proprietà benefiche per la salute in generale. I principi attivi della pianta si concentrano soprattutto nelle sommità fiorite dell’artemisia dove sono presenti diversi oli essenziali quali linaiolo, cineolo, beta […]
    Continua..