Ernia iatale cura: ecco i rimedi migliori

Comment

Approfondimenti

Ernia iatale cura: evitare lavori troppo pesanti

Molto spesso le persone affette da ernia iatale non accusano sintomi. Un’ernia iatale cura, quindi, è necessaria soprattutto quando si manifestano sintomi più evidenti. Uno dei metodi più efficaci per far fronte a questo tipo di disturbo è sicuramente avere un’alimentazione sana. Tutti i pazienti affetti da ernia iatale dovrebbe consumare diversi pasti durante tutto l’arco della giornata, evitando abbuffate. Deve essere limitato il consumo di alcool, caffè, frutta acidula come, ad esempio, gli agrumi, cipolle, cioccolato e alimenti piccanti di ogni tipo. Fare dei pasti abbondanti non fa altro che allungare il tempo di permanenza del cibo all’interno dello stomaco. In questo modo la possibilità di reflussi gastrici aumenta di tanto. E’ consigliabile coricarsi dopo almeno due ore dal pasto. Ma non solo. Meglio evitare anche di compiere lavori pesanti. Gran parte dei pazienti, dopo il dimagrimento, ha avuto notevoli benefici. La perdita di grasso, infatti, riduce di molto la pressione sullo stomaco, allontanando il rischio di reflusso gastrico. Quando si ha un’ernia iatale bisogna bere di più (i liquidi proteggono le mucose esofagee dai succhi gastrici).

I farmaci da assumere

Ernia iatale cura: assumere degli antiacidi è indispensabile.

I pazienti affetti da ernia iatale non devono fumare, poiché il fumo aumenta il reflusso acido. Evitare anche i vestiti aderenti perché accrescono la pressione sullo stomaco. Nel caso in cui avere un’alimentazione sana non porti i risultati sperati, si può ricorrere alla terapia farmacologica. In particolare, si assumono dei farmaci a base di antiacidi, in grado di inibire la secrezione acida nello stomaco e favorire la rigenerazione di mucose esofagee. Accanto agli antiacidi, si possono assumere farmaci capaci di agire dei tessuti interni dell’esofago in modo diretto, rivestendoli e proteggendoli da reflusso. Molti principi attivi inoltre possono alleviare il dolore senza curarlo. L’ernia iatale è una patologia che può essere curata solo mediante l’intervento chirurgico. Si ricorre alla chirurgia solo nel caso in cui vi siano gravi complicanze.

I contenuti presenti su questo articolo hanno carattere informativo e non si sostituiscono in nessun modo a valutazioni di medici, dietisti o nutrizionisti specializzati o a terapie in atto. Ricordate sempre prima di assumere medicinali o prodotti di consultare un medico e di leggere sempre il foglio illustrativo. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni inserite in questo articolo devono considerarsi di tipo culturale ed informativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *