Fitoterapia per il trattamento dell’ernia iatale

Comment

Approfondimenti Ernia iatale sintomi

Fitoterapia per curare l’ernia iatale

Fitoterapia-per-il-trattamento-dell’ernia-iatale

Negli ultimi anni anche per curare patologie prettamente
organiche come l’ernia iatale si ricorre sempre di più a
medicine alternative come la fitoterapia. Passo avanti molto
importante sia per chi non ama ricorrere ad interventi
farmacologici, sia per chi non aveva più nessuna speranza di
guarigione. In generale l’ernia, trattata egregiamente dalla
fitoterapia, indica la dislocazione di un tessuto organico in
una sede non fisiologica; generalmente è difficile che, una
volta fuoriuscita, l’ernia rientri nella sua sede d’origine, a
meno che non s’intervenga sul punto interessato
chirurgicamente. Nel caso specifico trattato dalla fitoterapia
relativo all’ernia iatale, s’intende quella condizione
patologica in cui lo stomaco risale verso l’alto contro gravità.

Applicazioni della fitoterapia

Per la fitoterapia lo stomaco racchiude un’energia
discendente verso il basso; invece i sintomi dell’ernia iatale
come nausea, gonfiore con eruttazioni, reflusso e risalita di
acidi dallo stomaco secondo la fitoterapia sono tutte forme di
un’energia cosiddetta patologica. Tramite varie applicazioni
della fitoterapia come ad esempio l’agopuntura è possibile
risanare lo stomaco agendo direttamente sulle disfunzioni in
atto. Esistono infatti numerose ricette di fitoterapia specifiche
per l’ernia iatale ed in grado di ripristinare l’equilibrio dello
stomaco centro nevralgico della digestione e centro
dell’organismo umano. Purtroppo uno stomaco che non
funziona correttamente non è necessariamente legato solo a
problemi di ernia iatale, ma si potrebbe essere in presenza
anche di reflusso gastoesofageo, esofagite e gastrite cronica,
il più delle volte assolutamente non collegate a fenomeni di
ernia iatale ma presenti come disturbi a sè stanti, tutti
sintomi per la fitoterapia di uno stomaco che non funziona
adeguatamente. Tramite tecniche di fitoterapia, ripristinando
una giusta attività digestiva i disturbi, compresa l’ernia
iatale, possono rientrare del tutto e scomparire. Dunque la
fitoterapia è in grado di ripristinare le normali funzioni
gastriche, riequilibrando lo stomaco con il resto del corpo
umano.

I contenuti presenti su questo articolo hanno carattere informativo e non si sostituiscono in nessun modo a valutazioni di medici, dietisti o nutrizionisti specializzati o a terapie in atto. Ricordate sempre prima di assumere medicinali o prodotti di consultare un medico e di leggere sempre il foglio illustrativo. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni inserite in questo articolo devono considerarsi di tipo culturale ed informativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *