Gastrite aloe vera: le proprietà della pianta

Comment

Approfondimenti

Gastrite aloe vera come rimedio naturale

Oltre alla canonica via farmacologica chi soffre di gastrite può trarre giovamento anche dai rimedi naturali ed infatti tra le numerose piante che offrono un notevole apporto di benefici bisogna segnalare l’aloe vera. I soggetti che sono colpiti da disturbi gastrointestinali possono chiedere il consulto di un erborista o naturopata che potrà consigliare l’aloe vera come rimedio efficace per placare la sintomatologia tipica di questa patologia in quanto possiede diversi principi attivi che si traducono nelle sue proprietà antinfiammatorie, depurative, remineralizzanti. Grazie a questa sua concentrazione di virtù la pianta permette di ripristinare la funzionalità dell’intestino in quanto i mucopolisaccaridi di cui è ricca attivano un’azione protettiva delle mucose. Nello specifico infatti i mucopolisaccaridi che sono dei polisaccaridi complessi che possiedono proprietà gastroprotettrici sono in grado di aderire sulle pareti del tratto digerente creando una sorta di barriera protettiva a difesa dei tessuti interni dello stomaco: in questo modo vengono respinti i succhi gastrici che alterano la fase digestiva e causano il reflusso gastroesofageo. Altre notizie su Rimedi naturali contro il bruciore di stomaco da ernia iatale.

Proprietà del succo di aloe

gastrite aloe vera

Per contrastare la produzione di succhi gastrici acidi da parte della mucosa intestinale viene quindi consigliato di assumere il succo di aloe vera, questo rimedio naturale non viene consigliato solo in caso  di gastrite oppure di ernia iatale, ma anche a chi soffre di altri disturbi che coinvolgono l’apparato intestinale quali: il colon irritabile, la colite, l’ulcera. L’aloe vera esercita un’azione protettiva delle mucose a cui quindi si associa un’attività lenitiva nei confronti della tipica sintomatologia  addominale e gastrica che si manifesta in caso di gastrite. In più il succo puro di aloe è considerato inoltre un valido disintossicante in quanto favorisce l’eliminazione delle tossine esogene che trovano accesso all’organismo attraverso le prime vie aeree, ma allo stesso tempo contrastano l’azione nociva delle sostanze endogene che vengono sintetizzate nel corso  del metabolismo, depurando quindi il fegato. Per approfondimenti sul tema si rimanda all’articolo Rimedi naturali gastrite per placare i sintomi.

I contenuti presenti su questo articolo hanno carattere informativo e non si sostituiscono in nessun modo a valutazioni di medici, dietisti o nutrizionisti specializzati o a terapie in atto. Ricordate sempre prima di assumere medicinali o prodotti di consultare un medico e di leggere sempre il foglio illustrativo. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni inserite in questo articolo devono considerarsi di tipo culturale ed informativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *