L’agopuntura come trattamento per l’ernia iatale

1 Reply

Approfondimenti

Agopuntura, terapia valida contro l’ernia iatale

L’agopuntura-come-trattamento-per-l’ernia-iatale

Una terapia basata su sedute di agopuntura può rivelarsi molto utile nel trattamento dell’ernia iatale, in particolar modo per quelle tipologie sviluppatesi a causa di disturbi neurovegetativi o psicosomatici. L’ernia iatale, com’è noto, rappresenta una fuoriuscita di parte dello stomaco, attraverso il diaframma e verso il torace; essa diviene fastidiosamente sintomatica nel momento in cui il contenuto acido dello stomaco s’immette nel condotto esofageo tentando di risalire in superficie. Proprio tale risalita acida può creare lesioni infiammatorie anche gravi quali ad esempio l’esofagite. Praticare l’agopuntura per questo tipo di patologia serve soprattutto nei casi in cui essa dipenda dall’incapacità di limitare l’abbondanza dei pasti, dal conseguente cedimento dei tessuti legamentosi e da forti forme di stress.

Caratteristiche ed azione dell’agopuntura

L’agopuntura interviene quando l’ernia iatale si presenta come meccanismo di somatizzazione ad eventi stressogeni per l’organismo; del resto l’apparato digerente, più di qualsiasi altro distretto corporeo, rappresenta un vero e proprio sismografo delle emotività connesse alla vita. L’agopuntura è una terapia alternativa a quelle farmacologiche, con essa possono essere apprezzati effetti analgesici antinfiammatori, sedativi e miorilassanti; tutte conseguenze
positive per l’acquisizione di una nuova e corretta peristalsi. L’agopuntura fra l’altro agisce senza comportare alcun effetto collaterale, soprattutto perchè ogni percorso terapico è cucito perfettamente sulle esigenze e caratteristiche
individuali di ogni soggetto. Generalmente i punti che l’agopuntura va a trattare sono situati sempre nelle vicinanze di un tronco nervoso e dunque in una zona ricca di sensori, che stimolata nel suo equilibrio neurovegetativo
torna a ritrovare la capacità di adattarsi e reagire agli stress, favorendo così una corretta funzione digestiva. Nonostante l’agopuntura sia pratica medica a tutti gli effetti, essa non si contrappone assolutamente alla medicina convenzionale, anzi tenta di lavorarvi in sinergia per camminare su più binari possibili percorrendo la strada della prevenzione e della guarigione.

I contenuti presenti su questo articolo hanno carattere informativo e non si sostituiscono in nessun modo a valutazioni di medici, dietisti o nutrizionisti specializzati o a terapie in atto. Ricordate sempre prima di assumere medicinali o prodotti di consultare un medico e di leggere sempre il foglio illustrativo. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni inserite in questo articolo devono considerarsi di tipo culturale ed informativo.

1 comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *