• Pubblicità
  • Ernie addominali interne di cosa si tratta

    Ernie addominali interne di cosa si tratta Rispetto a quelle esterne le ernie addominali interne sono clinicamente più rare e si vengono ad evidenziare quando uno o più visceri si spostano dentro orifici naturali oppure anomali del peritoneo, pur restando nella cavità addominale. Si tratta di erniazioni la cui porta erniaria si distende all’interno della cavità […]
    Continua..
  • Dispepsia come si manifesta la sindrome

    Dispepsia come si manifesta la sindrome La sindrome caratterizzata da sintomi periodici con localizzazione nella parte superiore dell’addome in associazione a disturbi del tubo digerente viene definita dispesia a patto che la sintomatologia sia rispondente con la relativa definizione. Di fatto questa condizione patologica viene identificata in base ai sintomi caratteristici ma non specifici rappresentati da: […]
    Continua..
  • Occlusione intestinale fattori eziologici

    Occlusione intestinale fattori eziologici Il flusso del contenuto intestinale può venir alterato da una condizione patologica come l’occlusione intestinale che può essere paretica, dovuta all’arresto della peristalsi per paralisi o malfunzionamento della muscolatura intestinale, oppure può essere meccanica, in presenza di un ostacolo fisico all’interno del condotto dell’intestino oppure ad un’eventuale compressione esterna. A sua volta l’ostruzione meccanica […]
    Continua..
  • Ascite neoplastica come si manifesta

    Ascite neoplastica come si manifesta Episodi di raccolta di liquido nella cavità peritoneale possono essere attribuiti anche all’ascite neoplastica una condizione patologica invalidante associata a diverse neoplasie con sede addominale oppure extra-addominali, le neoplasie che più frequentemente causano ascite sono quelle dell’ovaio, dell’endometrio, del peritoneo, del colon-retto, del pancreas, della mammella. Anche questi casi di […]
    Continua..
  • Laparocele complicanza della chirurgia addominale

    Laparocele complicanza della chirurgia addominale Il soggetto che si sottopone ad un intervento di chirurgia addominale può andare incontro a delle possibili complicanze come ad esempio la formazione di un laparocele ossia di un’ernia su un’incisione chirurgica praticata sull’addome. Si tratta di un inconvenienti strettamente connesso con la chirurgia laparotomica che si esegue attraverso un’incisione sull’addome di alcuni […]
    Continua..
  • Intervento di ernioplastica della parete addominale

    Intervento di ernioplastica della parete addominale La fuoriuscita di un viscere o di una sua porzione attraverso un’area di debolezza della parete addominale o tramite un’apertura o un canale naturale può determinare la formazione di ernie addominali, talvolta il problema quando non si risolve in maniera spontanea può richiedere come trattamento terapeutico il ricorso ad un intervento di […]
    Continua..
  • Ernia crurale complicanze

    Ernia crurale complicanze Il cedimento della parete muscolare addominale può delineare il quadro clinico dell’ernia crurale o femorale, una condizione che può sviluppare delle complicanze anche severe. Questo tipo di ernia addominale si caratterizza per la protrusione viscerale dell’addome nel canale femorale, un breve condotto longitudinale localizzato nelle vicinanze dell’arteria femorale e della vena femorale. In alcuni casi il soggetto colpito da ernia crurale può […]
    Continua..
  • Diagnosticare la presenza di un’ernia iatale

    Diagnosticare la presenza di un’ernia iatale Per diagnosticare la presenza di un’ernia iatale il paziente si deve sottoporre a degli esami specifici come ad esempio una radiografia dell’apparato digerente superiore, si può anche ricorrere ad un’endoscopia. L’esame radiografico dell’apparato digerente permette di rilevare le alterazioni morfologiche e funzionali a carico delle prime vie digestive che possono […]
    Continua..
  • Fattori eziologici ernia discale

    Fattori eziologici ernia discale Diversi fattori eziologici possono determinare l’insorgenza di un’ernia discale: l’ernia del disco si verifica quando una piccola porzione del nucleo fuoriesce attraverso uno strappo della corona circolare nel canale spinale, determinando un’irritazione del nervo che è fonte di dolore, intorpidimento o debolezza della schiena, spesso le manifestazioni sintomatiche possono irradiarsi anche […]
    Continua..