Sintomi ernia iatale: come possiamo curarli?

Comment

Ernia iatale sintomi

Sintomi ernia iatale: spesso non si sa di avere la patologia

In molti casi chi soffre di ernia iatale può accusare dolori intensi al centro del petto. Questi fastidi che tendono, poi, ad espandersi lungo tutto il torace. Tra le manifestazioni più frequenti del disturbo ci sono anche secchezza della bocca e pressione all’altezza dello stomaco. Questi fattori possono anche favorire la comparsa di fiato corto o palpitazioni. Ad ogni modo, le manifestazioni e i sintomi ernia iatale più comuni sono: un peso al petto, salivazione eccessiva, unita a senso di amaro in bocca, reflusso gastroesofageo e abbassamento di voce. Ma, è bene sapere che ci sono casi, come quello dell’ernia da scivolamento, in cui la malattia non presenta sintomi. In altri casi, invece, i sintomi si aggravano, rendendo necessario l’intervento chirurgico.

Cause dell’ernia iatale

Sintomi ernia iatale: il più frequente è il forte dolore allo stomaco.

Le cause che favoriscono l’insorgere dei sintomi dell’ernia ernia iatale sono tante e dipendono anche dalla propensione dei nostri geni, dalla nostra costituzione fisica, o, infine dagli sforzi eccessivi. Dato che l’ernia, nella maggior parte dei casi, si scopre prima dei sessant’anni, molti giungono alla conclusione che si tratti di un disturbo connesso essenzialmente al tempo che passa. Ebbene, tale convinzione è vera a metà. L’ernia iatale, infatti, è una patologia che può insorgere ad ogni età, tutto dipende dalla causa che la scatena. A tal proposito, ci sono categorie di lavoratori più soggetti di altri. Una su tutte potrebbe essere quella delle badanti. Quest’ultime, infatti, di solito devono sollevare gli anziani per prestargli le loro cure, cambiarli e vestirli. Ma ci sono volte in cui, l’ernia iatale è favorita dalla costituzione fisica tanto negli adulti quanto nei giovani. Una precauzione utile, quindi, per non contrarre tale patologia è quella di non alzare pesi eccessivi, non indossare abiti stretti e mangiare bene. Un abbigliamento troppo aderente, infatti, incrementa la pressione addominale, favorendo  comparsa dell’ernia iatale. Di conseguenza, per capire se si tratta proprio di questa patologia, può risultare sufficiente farsi visitare da un gastroenterologo.

I contenuti presenti su questo articolo hanno carattere informativo e non si sostituiscono in nessun modo a valutazioni di medici, dietisti o nutrizionisti specializzati o a terapie in atto. Ricordate sempre prima di assumere medicinali o prodotti di consultare un medico e di leggere sempre il foglio illustrativo. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni inserite in questo articolo devono considerarsi di tipo culturale ed informativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *